PESCA SOCOTRA MONSTER GT

PESCA SOCOTRA MONSTER GT

 

 

warningAVVISO IMPORTANTE warning

I VIAGGI VERSO SOCOTRA SONO SOSPESI FINO A CHE LA SITUAZIONE IN YEMEN NON LO CONSENTIRA’

Per informazoni ulteriori si consiglia di consultare direttamente il sito della Farnesina Viaggiaresicuri

Ultimo aggiornamento UNHCR : 12th REPORT TFPM – Gennaio 2017

 

INFORMAZIONI GENERALI

L’isola di Socotra in Yemen, lunga circa 120 km, è considerata una delle isole più ventose del mondo, e viene battuta da correnti oceaniche molto forti, fattori che rendono il mare impraticabile per circa 7 mesi l’anno nei luoghi più produttivi. L’isola è conosciuta anche per i suoi numerosi alberi endemici chiamati sangue di drago e numerose altre specie di piante, uccelli, rettili e insetti che vivono solo qui, tanto da essere appellata la Galapagos dell’Oceano Indiano, ed essere riconosciuta come un patrimonio naturale dell’umanità dall’UNESCO.
L’isola è poco popolata, non ci sono strutture ricettive con l’eccezione di poche campeggio spartano, i villaggi di pescatori sono pochi e lontani da tutto, a volte raggiungibili solo in barca.
Gli spot di pesca inoltre sono spesso spettacolari, con alte scogliere a picco sul mare, dune di sabbia, isole selvagge e disabitate, tutti elementi che contribuiscono a farci sentire in un’epoca preistorica.
Parlando della pesca a Socotra, la cosa più incredibile è la taglia media dei Gt che non ha paragoni al mondo intero, dato che ogni giorno ogni pescatore si trova incannato con almeno un pesce sopra i 40 kg, e raramente con pesci inferiori ai 30 kg, condizioni che riescono a mettere in difficoltà anche i più esperti.
Questa caratteristica è sicuramente dovuta ad alcuni fattori concomitanti, innanzitutto alle fortissime correnti oceaniche che portano in superficie elevate quantità di nutrienti, creando il così detto upwelling, di conseguenza il pesce foraggio è estremamente abbondante con enormi branchi di fucilieri e pesci chirurgo, il tutto abbinato ad una minima pressione di pesca e condizioni meteo marine ostili per la maggior parte dell’anno.

Per diversi mesi i venti sono molto violentemente, causando condizioni del mare spesso proibitive, e impedendo così una costante pressione da parte dei pescatori locali, che dispongono di scarsissime risorse. In pratica si può pescare bene e sicuri solo per circa tre mesi all’anno, a Ottobre, Marzo e Aprile.

PESCI E STAGIONI

Socotra si trova a Nord nell’ Oceano Indiano, per cui tutti i maggiori gamefish sono presenti.
Il più importante e abbondante sia come taglie che come quantità è il GT, ma sono presenti in grandi quantità anche Spanish Mackarell, oltre che Pesci Vela, Snapper, Green Jobfish, Coral Trout, Cernie, Great Barracuda e varie specie di carangidi come Blue Fin, Black Jack, Yellow Spotted, Golden Trevally, Black Tip Trevally, Island Trevally, Indian Treadfin ed inoltre varie specie da Jigging come Ricciole, Squali Volpe, Rusty Jobfish, Rosy Jobfish e Cernie di vario genere.
Pescando da riva, sia a mosca che a spinning, è possibile trovare Bonefish, Permit, Bluefin, Emperor, Treadfin, Pompano, Spotted Grunter, Bream, Pesci Pappagallo e Sweetlips
Le stagioni migliori per pescare a Socotra sono autunno e primavera, perché in estate e inverno il vento è molto forte e il mare molto mosso.

ALLOGGIO

In Socotra l’unico modo per organizzare un viaggio è un campo tendato itinerante per raggiungere le zone più produttive.
Il campo è composto da 2 grandi tende per sei persone, una come sala da pranzo e una come cucina da campo, mentre come sistemazione ogni pescatore dispone di una tenda doppia con materasso, lenzuolo e cuscino.
Per la toilette disponiamo di circa 1000 litri d’acqua dolce a settimana, che utilizzati con la giusta parsimonia bastano e avanzano alle esigenze del gruppo, oltre che un cuoco e a un responsabile del campo. Un telefono satellitare è disponibile in caso di necessità.

Per quel che riguarda il cibo, a Socotra la varietà è molto limitata, di solito è possibile mangiare pasta, riso, pane cotto di giorno in giorno, fagioli, uova, salsa di verdure, pesce, biscotti, formaggi a pasta molle, pollo, miele e Nutella (quando disponibile sull’isola). Solitamente la carne viene consumata una volta alla settimana, a causa della limitata disponibilità.
I soft drink sono inclusi nel prezzo, le bevande alcolica sono ammesse ma non in vendita, i clienti possono portare il proprio alcool dall’ aeroporto.
Per quanto riguarda le imbarcazioni, l’unica soluzione disponibile sono barche locali, imbarcazioni in vetroresina di circa 8 metri di lunghezza e dotate di motore 40 hp.

PROGRAMMA DI VIAGGIO A SOCOTRA

VIAGGIO STANDARD

Il viaggio standard in Yemen comprende 6 giorni pieni di pesca, ed è il modo migliore per avere il primo approccio con Socotra. In questo viaggio avrete il vostro primo contatto con la realtà di questo mondo, e, naturalmente, con la brutalità di questa pesca.
1 ° giorno: arrivo a Socotra, trasferimento di 1.30h al campo base.Preparazione dell’attrezzatura.
Dal 2° al 7°: 6 giorni pieni di pesca. In accordo con il tempo e le condizioni di pesca il programma sarà deciso di giorno in giorno. In accordo con l’orario di partenza del volo da Socotra e delle proprie esigenze personali, gli ospiti decideranno se trascorrere l’ultima notte al campo o in hotel a Hadiboo.
8 ° giorno: Trasferimento all’aeroporto, partenza.

EXPLORATORY AND DISCOVERY

Questo è senza ombra di dubbio il viaggio più estremo di pesca al GT sulla faccia della terra, 8 giorni di pesca in una zona inaccessibile agli occidentali a causa degli alti costi e della logistica estrema. Per chi è disposto a viaggiare, a fare vita dura in un ambiente incontaminato e remoto, per vedere il miglior spot da GT dell’universo, questo è il viaggio della vita. In circa 20 giorni di pesca durante la nostra ultima stagione, abbiamo contato circa 800 strikes di GT, oltre ai numerosi by catch. Il GT in quest’area è praticamente infestante!

COME ARRIVARE

I clienti devono provvedere a loro volo internazionale con destinazione Sanaà, che è possibile prenotare con varie compagnie: Egypt Air, Turkish, Emirates, Qatar, Fly Dubai, Gulf Air. Vi aiuteremo a trovare la soluzione migliore in accordo con il volo domestico Sanaà – Socotra.
Il volo domestico da Sanaà a Socotra andata e ritorno viene fornito da noi.

SICUREZZA E SALUTE

Dopo le elezioni del 21 Febbraio 2012, la situazione in Yemen è andata migliorando di giorno in giorno, il governo ha negoziato la pace con i ribelli in quasi tutte le aree del paese, ed ha migliorato il controllo da parte delle forze armate.
Per quel che riguarda Socotra, l’isola è completamente sicura, la pirateria totalmente assente grazie all’aumento dei controlli da parte della marina Yemenita ed internazionale.
A livello di salute, a Socotra non ci sono malattie tropicali come tifo o febbre gialla, e la malaria è stata debellata del tutto da anni.
In ogni caso ogni cliente deve essere coperto da un’assicurazione di viaggio / medica.

VACCINAZIONI

Nessuna vaccinazione è richiesta per questo viaggio.

COSA E’ INCLUSO

-Visto.
-Volo domestico.
-Tutti I servizi a Socotra.

Il prezzo non include

– Mancie
-Extra per camera singola a Socotra.
– Eventuali servizi a Sanaa come il trasferimenti, albergo, ristoranti ed escursioni.

TECNICHE E ATTREZZATURA

Popping estremo
Quello che facciamo a Socotra non è semplicemente popping, ma l’evoluzione più estrema di questa tecnica, che potremmo definire popping estremo, dove ogni minima parte dell’attrezzatura si può rompere, dagli ami ai mulinelli.
A causa della conformazione di alcuni spot di pesca, le condizioni possono essere davvero difficili, con una taglia media dei GT davvero incredibile, acqua bassa, corrente fortissima ed anche alcuni relitti.
Ora immaginate di allamare un Monster GT da 60 kg in queste condizioni e capirete perchè pescare qua è così estremo.
Per quel che riguarda le canne non si può scendere sotto una PE 10, meglio se PE 12, capace di lanciare 250 gr, abbinanata ad un PE di almeno 130 lb, mentre per gli spot più impegnativi è d’obbligo un 170 lb, mentre per i fili non giapponesi come Tuff Line e Jerry Brown, la scelta giusta è un 130 lb. Come terminale usiamo un 300 lb di nylon da connettere ad un corto spezzone di kevlar finale per evitare che alcuni pesci taglino il leader dopo aver ingoiato il popper.
Come split ring suggeriamo esclusivamente Owner 11H e Decoy 300 LB.
Per armare le esche la nostra scelta sono sempre due ami singoli senza ardiglione, i migliori sono BKK, Decoy Cutclass 10/0, Fisherman Spinoza 13/0, Owner SJ 51 11/0 e Shogun Assassin 12/0.
Come esche, il mercato offre centinaia di popper e stickbait, ma le migliori per Socotra sono: Craftbait GT3, FCL Labo EBI Pop Extreme, Orion Lure Cono Cono 190 gr, Patriot Design Master Bomb and Master Bombo Big Cup, mentre come stick la scelta migliore sono grossi stick affondanti come orion Big Foot 230 gr e Plug Tropic 190, Glide Tackle, Temple Reef e Patriot Design.